Teoria

Unità 1: Che cos’è la chimica del carbonio?

1. La nascita della chimica organica

1.1 Che cos’è la chimica del carbonio?

1.2 Friedrich Wohler e la prima sintesi organica

1.3 I primi studi sulle molecole organiche

2. Il carbonio: mattone della materia vivente

2.1 L’atomo di carbonio

2.2 L’ibridazione del carbonio

2.3 L’ibridazione sp3 e il legame semplice

2.4 L’ibridazione sp2 e il doppio legame

2.5 L’ibridazione sp e il triplo legame

Unità 2: Gli idrocarburi

1. Gli idrocarburi alifatici saturi

1.1 La classificazione degli idrocarburi: i composti organici più semplici

1.2 Gli alcani: idrocarburi saturi

1.3 L’isomeria di struttura

1.4 L’isomeria di posizione in una catena ramificata e la nomenclatura degli alcani

1.5 I cicloalcani: catene chiuse ad anello

1.6 L’isomeria conformazionale: la rotazione del legame C—C

1.7 La stereoisomeria

1.8 L’isomeria geometrica

1.9 L’isomeria ottica

1.10 Il carbonio asimmetrico: la configurazione assoluta e le proiezioni di Fischer

1.11 Molteplici centri di asimmetria: oltre gli antipodi ottici

1.12 Le reazioni organiche e i fattori determinanti

1.13 L’effetto induttivo

1.14 L’effetto mesomerico

1.15 Acidi e basi: elettrofili e nucleofili

1.16 Carbocationi, carbanioni e radicali

1.17 La classificazione delle reazioni organiche

1.18 I radicali liberi e l’invecchiamento della pelle

1.19 La chiralità nei composti biologici

1.20 Metodi di preparazione degli alcani

1.21 Le proprietà fisiche e chimiche degli alcani

1.22 La sostituzione radicalica e gli alogenoderivati

1.23 La combustione

1.24 Il cracking

1.25 Usi e fonti industriali degli alcani

2. Gli idrocarburi alifatici insaturi

2.1 Gli alcheni: il doppio legame

2.2 L’isomeria degli alcheni

2.3 I metodi di preparazione degli alcheni

10 dicembre 2008